Mais

La maiscoltura è un comparto strategico per l’Italia in quanto fornisce le materie prime necessarie per l’industria alimentare che rappresenta un pilastro importante del Made in Italy riconosciuto ed apprezzato in tutto il mondo.

Superficie e produzione in Veneto: 
Secondo i dati della Regione Veneto (venetoagricoltura.org) e dell’Istat la superficie coltivata a mais da granella nel Veneto risulta essere pari a circa 170.000 ettari (-8% rispetto al 2015). Nel complesso, considerando l’aumento degli ettari coltivati a mais ceroso (circa 43.000 ha, +25%) e destinato a foraggio, la superficie investita a tale coltura viene stimata in poco meno di 213.000 (-3%). 

Padova si conferma la prima provincia per investimenti, con 37.500 ettari, nonostante un calo del 12,6%, seguita da Rovigo (34.500 ha, -7%) e Venezia (31.600 ha, -5%). Flessioni superiori alla media regionale si stimano a Verona (25.600 ha circa, -9,5%) e a Treviso (22.100 ha, -8,5%), mentre Vicenza registra perdite più contenute (16.800 ha, -5%) e Belluno, in controtendenza, è l’unica provincia a presentare un incremento degli investimenti (1.600 ha, +7,5%). Nonostante il miglioramento della resa produttiva il contestuale calo delle superfici messe a coltura permette ha determinato una produzione finale di circa 1,7 milioni di tonnellate di mais granella, in calo di circa il 4% rispetto al 2015.







Consulenza tecnica

Richiedi consulenza tecninca, barbara vedi tu di aggiungere un altro pò di testo qui 


Resta informato

Vuoi rimanere informato sulle offerte, sulle novità, ricevere consigli e molto altro?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 | Leggi privacy