Soia

La soia può essere coltivata in qualsiasi località con clima temperato o subtropicale. La resa migliore si ottiene con estati dalle temperature comprese tra i 20 e i 30 °C. Temperature medie tra i 30 e 40 °C sono ugualmente tollerate. 

problemi da affrontare nella coltivazione riguardano l’apporto idrico: le coltivazioni di soia necessitano di molta acqua tanto che se non viene usato l’apporto idrico naturale (così come avviene al Nord Italia) i costi per gli interventi irrigui supererebbero di gran lunga i ricavi.

Superficie e produzione:
Si stima che la superficie coltivata a soia in Veneto nel 2016 sia rimasta sostanzialmente invariata rispetto al 2015, a circa 134.000 ettari. Venezia si conferma la prima provincia per investimenti (circa 42.000 ha, +2%), seguita a distanza da Rovigo (circa 26.500 ha, -1%) e Padova (22.800 ha, +1%). Più distanziate Treviso (19.700 ha, stabile) e Verona (13.000 ha, -5%). Il miglioramento delle resa consente di stimare una produzione complessiva di circa 454.000 tonnellate, in aumento del 3% rispetto all’annata precedente.






Consulenza tecnica

Richiedi consulenza tecninca, barbara vedi tu di aggiungere un altro pò di testo qui 


Resta informato

Vuoi rimanere informato sulle offerte, sulle novità, ricevere consigli e molto altro?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 | Leggi privacy