Vite

I viticoltori italiani vivono quotidianamente una grande sfida: valorizzare la grande qualità delle loro produzioni in mercati sempre più competitivi ed esigenti.

Il Gruppo Cerchier vuole affiancare i produttori in questa sfida, offrendo soluzioni integrate di agrofarmaci innovativi e servizi, che siano in grado di fornire risposte concrete a queste nuove richieste, per coniugare produzioni di altissima qualità con i concetti emergenti di sostenibilità economica, attenzione alla salute, alla tutela ambientale e alla responsabilità sociale.

Superficie e produzione:
In base ai dati dello Schedario Viticolo Veneto la superficie vitata regionale sarebbe salita nel corso del 2016 a 87.138 ettari (+8,3% rispetto al 2015) 

in seguito alla massiccia acquisizione di diritti d’impianto da fuori regione avvenuta prima dell’avvio del nuovo sistema di autorizzazione nel 2016. L’incremento di superficie ha riguardato in particolare le varietà Glera (+20,7%) e Pinot grigio (+15,8%). Dalle dichiarazioni di produzione delle uve si deduce una quantità record di uva raccolta con la vendemmia 2016, pari a 13 milioni di quintali, in aumento del 4% rispetto alla già abbondante vendemmia dell’anno precedente. Il 76% della raccolta è rappresentato da uve a bacca bianca (+6%) e il 24% a bacca nera (-2%). mentre la quota di uve Doc-Docg è pari al 62%, le Igt sono il 30% e il restante 8% è destinato a vini varietali o generici. Si stima che dalla vendemmia 2016 si potrà ottenere una quantità di vino pari a 10,1 milioni di ettolitri, in aumento del 4% rispetto alla produzione enologica dell’anno precedente.





Consulenza tecnica

Richiedi consulenza tecninca, barbara vedi tu di aggiungere un altro pò di testo qui 


Resta informato

Vuoi rimanere informato sulle offerte, sulle novità, ricevere consigli e molto altro?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 | Leggi privacy